COSA COMPRARE PER IL TUO PRIMO CAMPER

Hai appena acquistato il camper e ti stai preparando a vivere le prime avventure?

Prima di partire è importante avere a bordo tutto il necessario per rendere il viaggio confortevole e sicuro. 

Le esigenze di ogni singolo camperista sono uniche e speciali: in questa guida diamo consigli sugli accessori indispensabili e una panoramica di quelli che migliorano e semplificano la vita su ruote.

In fondo si trova il modulo per chiedere un preventivo personalizzato con tutto quello che vi serve con sconti quantità crescenti.

Se invece vuoi saperne più nello specifico su come sono fatti e come funzionano camper e accessori, ti invitiamo a consultare la sezione TECNICA del nostro blog.

 

IMPIANTO IDRAULICO

accessori da comprare impianto idraulico camper

Cominciamo dall' IMPIANTO IDRAULICO che garantisce di avere acqua sempre disponibile sul camper.

Per caricarla nel SERBATOIO ogni mezzo ha uno o più BOCCHETTONI predisposti, ma serve un tubo: è
 possibile utilizzare una normale CANNA da giardino, ma ricordiamo che in un camper ingombro ridotto e facilità d'uso sono essenziali.

Per questo esistono TUBI CON AVVOLGITORE appositi, realizzati con canne elastiche che li fanno diventare piccolissimi una volta vuoti. 

Una volta caricata l'acqua, dobbiamo anche tenerla pulita da sedimenti e batteri che possono essere pericolosi per la salute.

Un accessorio molto utile è un prefiltro montato direttamente sul tubo di carico come ad esempio QUESTO di ACQUATRAVEL che fa anche il KIT COMPLETO ed ha tutti i prodotti necessari per avere un camper con acqua sempre sicura per qualsiasi uso.

Ne parliamo più in dettaglio in QUESTA guida, qui ci limitiamo a segnalare la SFERA D'ARGENTO che è semplice ed efficace (QUI in versione "evoluta") e garantisce un livello minimo di protezione.

Se l'uso che prevedete di fare del camper è stanziale in CAMPEGGIO, sono sicuramente utili gli accessori per caricare e scaricare l'acqua senza dover muovere il mezzo.
I più conosciuti sono i ROLL-TANK della FIAMMA, molto interessante anche QUESTO perché può essere usato per trasportare la CASSETTA del WC o come un normalissimo carrello (ad esempio per la spesa), per poi ripiegarsi ed occupare pochissimo spazio.

Sempre per gli scarichi può essere utile avere un SECCHIO PIEGHEVOLE, specialmente se si usa il mezzo d'INVERNO e si devono lasciare aperti per evitare congelamenti (anche se esistono RESISTENZE apposta per risolvere il problema).

Per l'uso quotidiano c'è da fare scorta di PRODOTTI DI CONSUMO per il WC e per i serbatoi.


I camper più moderni montano WC A CASSETTA, quelli più datati hanno il SERBATOIO con la GHIGLIOTTINA, oppure ancora adottano una soluzione ibrida tra le 2 come le cassette KS-1000 (o modificate con QUESTO kit).


Di qualunque tipo sia, necessita di prodotti specifici per trattare il "carico organico" che ti trova a contenere.

Comunemente chiamati disgreganti, rendono tutto liquido, riducono a 0 il rischio sanitario uccidendo i batteri ed evitano il diffondersi di cattivi odori. 


Esistono sia in forma liquida che in pastiglie: la collezione completa la trovi QUI.

Discorso analogo per i liquidi che sgrassano i SERBATOI e i TUBI DI SCARICO: non indispensabili, ma sicuramente utili, specialmente d'estate quando le temperature salgono molto.

Infine, è consigliabile avere sempre a bordo una POMPA di ricambio. 

Optare per una dello stesso tipo di quella già in uso è la scelta più sicura, ma anche prenderne una A IMMERSIONE se la si ha a PRESSOSTATO, è una soluzione: in caso di guasto improvviso durante una vacanza, la sostituzione di emergenza è più semplice da fare. 

 

IMPIANTO ELETTRICO

accessori impianto elettrico primo camper da comprare


Passiamo al secondo impianto del camper: quello ELETTRICO che fa funzionare tutti gli accessori a corrente del camper, tra cui i fondamentali come POMPA DELL'ACQUA e LUCI.

Anche in questo caso c'è un accessorio indispensabile: il cavo per collegare il camper alla corrente esterna tramite la PRESA ESTERNA e poter così RICARICARE le BATTERIE e usare le PRESE A 220V.


Si possono adattare soluzioni casalinghe, ma dobbiamo tenere presente che:

  1. la presa del camper ha attacco CEE, comunemente detto "industriale", che richiede spine specifiche

  2. il cavo verrà usato anche all'aperto e in CAMPEGGIO, con altra gente e mezzi che ci passano sopra

  3. deve essere semplice da avvolgere e svolgere

Per questi motivi esistono prolunghe apposite, trovi la collezione completa QUI.

Anche se si pratica prevalentemente SOSTA LIBERA e quindi non si prevede di usare l'allaccio esterno, consigliamo di averlo comunque a bordo per ogni evenienza. 

Per i camper che in marcia caricano la batteria servizi con un relè parallelatore come QUESTO (o integrato nella CENTRALINA), è molto meglio usare il CARICABATTERIE quando lo si "riattiva" dopo un RIMESSAGGIO prolungato perché modula la carica, evita shock e la fa durare più a lungo nel tempo.

Discorso diverso nel caso di IMPIANTI AL LITIO e/o veicoli con smart-alternator (EURO 6) perché la carica in marcia è gestita da un DC-DC CHARGER.

Altro accessorio da avere a bordo sempre sono i fusibili a 12V da sostituire se si dovessero bruciare quelli della CENTRALINA DEI SERVIZI o di altre parti come l' IMPIANTO SOLARE.

Nei veicoli attuali ne possiamo trovare 4 tipi standard, detti "a cavallotto" o "a lamella": mini low profile, mini standard, medium, maxi.

fusibili 12v impianto elettrico camper

Solitamente rispettano una scala di colori per quanto riguarda l'amperaggio massimo che portano. 

Nei camper di solito si usano del tipo medio o piccolo, il consiglio è di dotarsi di un kit per tutte le evenienze come QUESTO.

Infine, come attrezzi da avere a bordo, consigliamo un TESTER e i CAVI DI AVVIAMENTO o un POWER-BANK in caso la BATTERIA MOTORE abbia problemi.

 

CUCINA

accessori da comprare cucina camper

Perché un camper sia una vera casa, deve avere una CUCINA il più possibile equipaggiata e simile a quella di casa, ma sempre tenendo presenti i limiti di un mezzo che viaggia.

Come già detto, energia e acqua non sono illimitate, anzi, ma almeno per quanto riguarda UTENSILI & STOVIGLIE la scelta è ampia e variegata.

Sicuramente servono accessori in materiali infrangibili, leggeri, resistenti e non rumorosi in viaggio se impilati uno sull'altro.

Quando non si può fare a meno del metallo, come per pentole e padelle, invece si rivelano molto utili dei panni specifici come QUESTI.

Infine parliamo di elettrodomestici a 220V che normalmente si usano a casa ma che sono molto energivori.

È il caso ad esempio di:

In CAMPEGGIO con allaccio esterno ovviamente il problema non si pone, l'unico rischio potrebbero essere gli sbalzi di corrente dovuti al sovraccarico delle colonnine: se l'uso che pensate di fare del camper sarà prevalentemente di questo tipo, consigliamo di installare un protettore da sovratensioni come QUESTO (il solo SALVAVITA potrebbe non bastare). 

Se invece volete fare SOSTA LIBERA senza rinunciare a nessun elettrodomestico è necessario un IMPIANTO ELETTRICO in grado di reggere, meglio se con BATTERIE AL LITIO con IMPIANTO dedicato, e un bell' INVERTER.

In caso di impianti normali, con BATTERIE AGM, sconsigliamo di usare carichi troppo gravosi per evitare di comprometterne resa e durata precocemente.

In questi casi si opta per la MOKA per fare il caffè, e il forno può essere messo a gas (QUI la collezione completa).

 

ORDINE & PULIZIA

accessori da comprare primo camper ordine pulizia

Per pulire le SUPERFICI interne del camper si possono usare i prodotti che si hanno già in casa, tenendo però conto che SONO FATTE essenzialmente di legno. 


Per tenere pulito il camper in generale,  un'ottima soluzione è lasciar fuori le scarpe, usando un ORGANIZER apposta.

Un altro spazio che sicuramente ha bisogno di ottimizzare gli spazi è il BAGNO , infatti esistono organizer come QUESTO di FIAMMA e QUESTO di THULE che sono appositamente ideati.

Ma in generale ne esistono per molte altre parti del camper, dalla CABINA alla DINETTE: la collezione completa la vedi QUI.

 

SALUTE & SICUREZZA

accessori da comprare sicurezza salute camper

Nessuno desidera viverle, ma purtroppo capitano: le situazioni di emergenza. Che siano nostre, del mezzo o dovute a fonti esterne, meglio essere preparati!

Come prima cosa è sicuramente utile avere a bordo un KIT DI PRONTO SOCCORSO il più completo possibile, mentre i medicinali sconsigliamo di lasciarli sul camper quando non lo useremo per molto tempo: la forte escursione termica non gli fa sicuramente bene!


Per evitare problemi, è molto importante anche proteggersi dagli insetti.

Oltre agli accorgimenti che si usano comunemente (come gli SPRAY REPELLENTI o la RACCHETTA ELETTRICA), solitamente le FINESTRE del camper sono dotate di OSCURANTI A CASSETTA con zanzariera, in caso non lo fossero si possono aggiungere installando i ROLLOS

Anche PORTE & PORTELLONI possono essere dotati di zanzariere.

Per la sicurezza, invece, uno degli accessori più utili è sicuramente un RILEVATORE DI GAS NOCIVI, sia per controllare eventuali fughe di gas (ad esempio da un PIANO COTTURA) che per prevenire gli attacchi con gas narcotici da parte di malintenzionati.

Per aumentare la sicurezza contro le effrazioni si possono anche aggiungere SERRATURE apposite, SISTEMI DI ALLARME e di TRACCIAMENTO SATELLITARE.

 

CAMPEGGIO

accessori sosta campeggio camper

Ovunque tu vada col camper, prima o poi dovrai FERMARTI. E per farlo nel modo giusto, specialmente se hai un FRIGORIFERO TRIVALENTE, devi essere più a livello possibile.


Esistono molti prodotti che possono aiutarti: dai semplici CUNEI alle SOSPENSIONI AD ARIA passando per PANTOGRAFI e similari. Tra tutti segnaliamo il cuscino ad aria EMUK che ha un ingombro davvero ridotto quando è sgonfio e permette una regolazione al millimetro.

Dato che nelle strutture apposite non valgono le regole del CODICE DELLA STRADA, possiamo anche coprire i vetri della CABINA.

La scelta è tra OSCURANTI INTERNI VS ESTERNI, ma è sempre meglio averli perché riducono di molto lo scambio termico tra INTERNO ed ESTERNO del camper sia d'estate che d'INVERNO.

In campeggio poi è possibile fruttare appieno accessori come SEDIE & SDRAIO, TAVOLI, BARBECUE... tutto quello che serve per godersi la vita all'aria aperta ma con le comodità di una casa a portata di mano!

Ovviamente nessuno di questi accessori è indispensabile; tutto dipende dai gusti e dalle abitudini di ciascun camperista.

Tuttavia, consigliamo di includere almeno le SEDIE PIEGHEVOLI nel proprio equipaggiamento: anche le versioni più semplici si rivelano utili in molte circostanze.

Infine se il camper ha già il TENDALINO si può facilmente creare uno spazio abitativo extra con l'aggiunta di una VERANDA e di una STUOIA.

 

E questi sono tutti i consigli che possiamo darti su cosa prendere per il tuo primo camper: speriamo ti siano stati utili!

Per ricevere un preventivo personalizzato per tutti i prodotti che ti interessano, devi solo compilare il modulo che trovi cliccando sul pulsante qui sotto!
preventivo personalizzato accessori primo camper

Scrivere queste guide richiede molto tempo, sia per la raccolta delle informazioni che per la scrittura e l'impaginazione passando per il materiale grafico (foto e schemi). È un lavoro di più persone che condividiamo gratuitamente perchè crediamo possa essere utile a molti e non ci piace lucrare sulle informazioni.


Per questo siamo grati per ogni gesto di apprezzamento: commentare qui sotto o condividere questa guida oltre a farci sentire utili ci aiuta a crescere in visibilità e posizionamento sui motori di ricerca ("autorità").
Ti ringraziamo in anticipo.

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

HAI QUALCHE DOMANDA?

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.